[GUIDA] Come (non) settare le sospensioni #1

Senza alcun dubbio, parliamo delle peculiarità del più bel mezzo fuoristrada su due ruota in circolazione
(es. escursione forcelle e regolazioni, pneumatici, altezza, accessori di serie, prestazioni in fuoristrada ecc.)
Rispondi
vincenzojrs
Administrator
Administrator
Messaggi: 197
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

[GUIDA] Come (non) settare le sospensioni #1

Messaggio: # 9347Messaggio vincenzojrs
31/10/2019, 15:50

Lo sappiamo tutti, lo dice anche Andrea Perfetti nella recensione su youtube: l'anteriore del nostro Caballo è un po' moscetto. Oggi, per la prima volta, ho cercato di dargli nuovo vigore, provando a trasformarlo in uno Stallone.
Non sono un sospensionista e neanche un meccanico: sono solo il proprietario di un mezzo che sa come usare qualche attrezzo e sa come dovrebbe funzionare una moto.

IL PROBLEMA:
  • Nelle manovre con angoli di sterzata molti ampi, tipo uscire dai parcheggi a bordo strada, frenando con l'anteriore, anche a 2/3 kmh, l'anteriore si scompone, rischiando SEMPRE di far cadere la moto, aggiungendo anche il fattore che non sia una moto per pigmei
  • Da solo, nelle frenate importanti già dai 15/20 kmh, la forcella affondava parecchio e ritornava di conseguenza scomponendosi eccessivamente, a mio avviso; in doppio, cominciava ad essere pericoloso
IL NON PROBLEMA:
  • Passare sull'asfalto dell'A1 o su avvallamenti, fossi, buche, squarci e san pietrini del centro di roma...non faceva alcuna differenza
L'APPROCCIO:
Conoscevo i principi su cui si basa il funzionamento della ciclistica anteriore, i trasferimenti di carico, la differenza nel ruolo dell'idraulica e in quello della molla ma...mai avuto fra le mani una forcella regolabile :roll:
Da una conversazione con Massy, tuttavia, ho ben presto capito che nonostante la Rally monti delle forcelle completamente regolabili, non mi sarei dovuto aspettare degli stravolgimenti. Ma ero troppo curioso per non provare!

BUONSENSO - il primo nella cassetta degli attrezzi:
Tutti concorderebbero sul fatto che un anteriore chiuso o un posteriore che scivola sia molto, molto peggio di una moto che ogni tanto fa qualche capriccio. Quindi, non essendo io un tecnico, mi sarei dovuto esimere dal propormi da cavia? Nelle condizioni in cui il test è stato effettuato, no.
  • Ho fatto le prove su un buon asfalto
  • Di un luogo chiuso, interdetto ai pedoni e alle auto
  • Casco, giacca, protezioni e velocità sostenute.
GLI ALTRI ATTREZZI:
  • Brugola (o meglio chiave esagonale) da 8)
  • Brugola o chiave esagonale da 5 [*}Carta e penna
  • Squadra
  • Fascette
Via col test!

OBIETTIVO E MODALITA' DEL TEST:
Non era il mio obiettivo capire quanto e come un parametro incidesse in assoluto sulla resa dell'assetto. Mi sono limitato a notare le differenze tra regolazioni diverse della sola sospensione anteriore.
Per ciascuna regolazione (precarico - compressione - estensione) ho eseguito i test sui valori estremi e sul valore intermedio, settando le altre due sui valori riportati da manuale.
Ho misurato per ciascuna modifica sulla regolazione 4 parametri:
fermo: dal piede della sospensione, quanto la forcella si è compressa solo essendo salito in moto
carico: dal piede della sospensione, quanto la forcella si è compressa dopo aver -pinzando con l'anteriore- impresso una certa forza sull'anteriore
frenata: dal piede della sospensione, quanto la forcella si è compressa dopo un'inchiodata di solo anteriore ai 18 kmh

PRECARICO si regola sulla forcella destra dove c'è scritto SPRING, con una brugola da 8. Fantic consiglia 5 giri da tutto chiuso (o tutto aperto). Ha un'escursione di 10 giri
tutto aperto
carico: -25mm
fermo: -75mm
frenata: -120mm
5 giri da aperto
carico: -20mm
fermo: -70mm
frenata: -120mm
tutto chiuso
carico: -18mm
fermo: -70mm
frenata: -120mm

ESPANSIONEsi regola sulla forcella destra in corrispondenza di REBOUND con una brugola da 5. Fantic consiglia 10 clic su 20
5 click da tutto aperto
carico: -20mm
fermo: -60mm
frenata: -120mm
15 giri da tutto aperto
carico: -20mm
fermo: -60mm
frenata: -100mm
20 giri da tutto aperto
carico: -20mm
fermo: -50mm
frenata: -90mm

COMPRESSIONEsi regola sulla piede della forcella sinistra con una brugola da 5. Fantic consiglia 12 clic su 22. Per la regolazione, svitare completamente il dado e avvitare fin quando non si sente "clic"
8 click da tutto aperto
carico: -20mm
fermo: -55mm
frenata: -120mm
17 giri da tutto aperto
carico: -20mm
fermo: -50mm
frenata: -100mm
22 giri da tutto aperto
carico: -20mm
fermo: -50mm
frenata: -90mm

SINTESI DEI DATI
La variazione del precarico implica la sola variazione dell'altezza anteriore della moto, ma non come questa si comporti in frenata. Non sono noti le conseguenze in termini di performance sulle asperità.
La variazione dell'idraulica (il comportamento dell'olio nella forcella), invece, per quanto non corrisponda ad una modifica delle geometrie del mezzo, implica una sostanziale differenza nei trasferimenti di carico. Non sono note le conseguenze in termini di performance sulle asperità e quanto una modifica abbia inciso più di un'altra.

QUINDI? CONCLUSIONI SOGGETTIVE
La variazione del precarico modifica sostanzialmente la geometria della moto -che a mio avviso è impercettibile, almeno per un novello come me- ma nei trasferimenti di carico la moto si comporta sempre nello stesso modo. La variazione dell'estensione fa percepire immediatamente un anteriore più duro anche a basse velocità; nei trasferimenti di carico la moto trasferisce di meno. Le sole variazioni della compressione mi hanno dato un feedback simile a quelle dell'estensione, ma non così incisivo.

Non ho rilevato le modifiche in termini di copia delle asperità, dunque, per adesso, sulla base dei test poco scientifici condotti, non assumendomi alcuna responsabilità sull'esito della modifica essendo io solo un povero scienziato pazzo, mi sentirei di dire:
  • Per un uso esclusivamente stradale, dunque moto precisa ma rigida sulle asperità, adesso ho settato P:5 da tutto aperto - E:12 da tutto aperto C: 17 da tutto aperto
  • Per un uso 50/50 o stradale ma con asfalto incidentato partirei con i settaggi standard (5-10-12) e frenare un click alla volta, a seconda dei gusti

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Messaggi: 197
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: [GUIDA] Come (non) settare le sospensioni #1

Messaggio: # 9348Messaggio vincenzojrs
31/10/2019, 15:51

Nel prossimo episodio, valuterò come le modifiche su ogni parametro, incidano in termini di resa sullo sconnesso/asperità dell'asfalto :mrgreen:

Avatar utente
Massi_MY69
Superstock
Superstock
Messaggi: 68
Iscritto il: 11/07/2019, 13:39

Re: [GUIDA] Come (non) settare le sospensioni #1

Messaggio: # 9352Messaggio Massi_MY69
31/10/2019, 17:59

Bravo, è più o meno come hai detto. Le molle servono principalmente a sostenere peso di moto e pilota. E' l'idraulica, in compressione ed estensione, a determinare in che modo si comportano le sospensioni. Non entro nel merito dei "click" dal tutto chiuso, perché il Caballero non ce l'ho. Dico solo che stai andando bene. Lavora sull'idraulica. ;)

Questo link è interessante: il SAG nell'enduro e cross. Buona lettura :)

daidutenduro.com/2014/regolazione-sospensioni-sag-moto

Loganchi
Minimoto
Minimoto
Messaggi: 5
Iscritto il: 25/02/2020, 18:40

Re: [GUIDA] Come (non) settare le sospensioni #1

Messaggio: # 10318Messaggio Loganchi
25/02/2020, 19:19

vincenzojrs ha scritto:
31/10/2019, 15:51
Nel prossimo episodio, valuterò come le modifiche su ogni parametro, incidano in termini di resa sullo sconnesso/asperità dell'asfalto :mrgreen:
Ciao vincenzojrs, ti scrivo qui dopo averti contattato oggi su youtube :lol:
Vorrei capire come sta andando la Rally con la nuova impostazione delle sospensioni. Hai risolto?
Come ti dicevo io vorrei prendere la Rally (oltre che per l’estetica) anche per avere maggior comfort sopratutto nei lunghi giri domenicali in coppia. Non vorrei che la scrambler liscia si sedesse troppo con il peso del passeggero. Per questo ero attirato dalle sospensioni regolabili. Un po’ come avviene fra la Ducati Scrabler liscia e la Desert Sled.
Però dopo che l’hai definita addirittura potenzialmente pericolosa/instabile in doppio o a basse velocità mi sono venuti parecchi dubbi. Come ti trovi?

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Messaggi: 197
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: [GUIDA] Come (non) settare le sospensioni #1

Messaggio: # 10319Messaggio vincenzojrs
25/02/2020, 19:49

Ciao Lorenzo!
L'altezza della sella è di 860mm da terra, quindi non è una moto per bassi: per ragioni di sicurezza, sconsiglierei la moto a chi è più basso dei 178cm. Le sospensioni da 43mm di diametro offrono un'escursione massima di 200mm.
Uscita da fabbrica, trovo il posteriore settato bene per un utilizzo off-on 50/50. L'anteriore è molto, molto morbido e nelle pinzate in seguito a piccole manovre, se non si è molto alti, si rischia di cadere facile; in doppio, la moto diventa instabile.
In ogni caso, sia all'anteriore che al posteriore, le sospensioni sono completamente regolabili: con qualche piccolo settaggio ho cambiato sostanzialmente il comportamento della moto, in meglio, “risolvendo”
quella che per me era una morbidezza eccessiva, soprattutto in doppio.

Loganchi
Minimoto
Minimoto
Messaggi: 5
Iscritto il: 25/02/2020, 18:40

Re: [GUIDA] Come (non) settare le sospensioni #1

Messaggio: # 10326Messaggio Loganchi
26/02/2020, 15:34

Per quanto riguarda l’altezza non credo sarà un problema, sono 177cm, adesso ho una tiger xc 800 che sicuramente non è bassa e la gestisco abbastanza tranquillamente.

Quello che mi sta veramente a cuore è capire come si comportino le sospensioni. Nella mia zona nessun concessionario ha una Rally da provare quindi mi devo affidare alle tue/vostre opinioni.
Non voglio correre il rischio di trovarmi con una moto instabile se usata con passeggero. Capisco un normale affondamento (anche la mia Tiger affonda pinzando, ma non ho mai avuto nemmeno il dubbio che si scomponesse) però leggendo “nelle frenate importanti già dai 15/20 km/h affonda parecchio scomponendosi in rebound, in doppio comincia ad essere pericoloso” mi preoccupo un bel po’.
Ora come ti trovi? Se sei in doppio hai sempre questa sensazione (seppur ridotta dopo il settaggio) o viaggi sereno come nulla fosse?

Scusami se insisto, ma mi sembra una questione abbastanza determinante in fase di acquisto

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Messaggi: 197
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: [GUIDA] Come (non) settare le sospensioni #1

Messaggio: # 10328Messaggio vincenzojrs
26/02/2020, 16:41

Dopo i settaggi, vado sereno.
Se questa è la tua sola perplessità, anche tu ;)

Loganchi
Minimoto
Minimoto
Messaggi: 5
Iscritto il: 25/02/2020, 18:40

Re: [GUIDA] Come (non) settare le sospensioni #1

Messaggio: # 10329Messaggio Loganchi
26/02/2020, 17:13

Beh si, è la principale perplessità! Altre non ne vedo, mi piace troppo :D
Se così fosse vorrebbe dire che la possibilità di settare le sospensioni offre quella varietà di utilizzo che cerco. Bella comoda per divertirsi un pochino ma anche usabile per una gita più lunga con una borsa laterale e il passeggero.

Grazie dell’assistenza tecnica! Ora non resta che capire quando arriveranno le borse originali fantic :mrgreen:

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Messaggi: 197
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: [GUIDA] Come (non) settare le sospensioni #1

Messaggio: # 10330Messaggio vincenzojrs
26/02/2020, 19:45

Le borse originali Fantic le commercializza Givi (o Kappa, leggermente diverse) e sono già disponibili presso rivenditori terzi.

Rispondi