[RALLY] Diario di un rodaggio

In questa sezione potete richiedere o indicare come si procede per eseguire dei lavori di manutenzione di officina
vincenzojrs
Administrator
Administrator
Posts in topic: 22
Messaggi: 61
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

[RALLY] Diario di un rodaggio

Messaggio: # 1113Messaggio vincenzojrs
14/10/2019, 11:31

Salve a tutti,
dopo 3 settimane di tribolazione a causa di alcune leggerezze da parte del concessionario, sabato alle 16.30 ho ritirato la mia Rally a Napoli.
Poco prima di ritirarla, le hanno sostituito un teleruttore d'accensione che dava problemi all'accensione, probabilmente quello di cui si parla sul forum.
La mappa installata è l'ultima prevista da (no arrow euro 3)
Gomme montate: Metzeler Karoo Street, con le quali stimo di farci quest'inverno cittadino/statale/provinciale e la prossima estate più wild. Il treno di Wild di serie hanno 0km e sono in vendita a 120€, con possibilità di spedizione: per adesso le ha opzionate un altro membro, ma valuto ogni proposta in qualsiasi momento.
Avrei potuto portare la moto dalla città in cui l'ho comprata a quella in cui vivo in autostrada, ma tengo ad un buon rodaggio quindi ho risparmiato i primi 250km di autostrada, dati i noti problemi che sembrano sorgere in questo cruciale momento della moto: mi sono, quindi affidato ad un noto trasportatore che ad un prezzo competitivo, sale Milagros a Roma in settimana.
Di seguito, le impressioni dei miei primi giri.
Ultima modifica di vincenzojrs il 14/10/2019, 12:55, modificato 1 volta in totale.

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Posts in topic: 22
Messaggi: 61
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: Diario di un rodaggio (Rally)

Messaggio: # 1114Messaggio vincenzojrs
14/10/2019, 11:49

giro #1 - 12.10.19 - ore 16.30
+8.5km cittadini
8.5km totali
mai sopra i 60kmh, mai sopra i 3500/4000 giri
Rimuovere il tassello delle wild ha tolto 1cm dall'importante quota dei 860mm che, per me che sono 180cm, sono ben gestibli, ma sapevo si potesse fare di più.
Note positive:
  • Un posteriore ben tarato che, unito ad un ottimo pneumatico sopratutto stradale (80/20), restituiscono la straordinaria sensazione di essere incollati all'asfalto, anche con importanti angoli di piega.
  • Il rombo dello scarico di serie è straordinario
  • Ciclistica anteriore morbida che copia bene le asperità dell'asfalto
  • Impianto frenante anteriore che, senza zavorra, frena molto bene
  • La moto è leggera e divertente...e tira, tira sempre anche a bassi regimi. Wow!
  • Sebbene so per certo poco appetibile ai ladruncoli, si girano tutti!
Note negative:
  • Freno posteriore inesistente
  • Folle 1 volta su 3 irreperibile
  • La testata scalda parecchio, anche se raffreddata a liquido, non me l'aspettavo...ai livelli del mio vecchio Honda Dominator
  • Ciclistica all'anteriore un po' troppo morbida che va spesso a pacco e nelle inchiodate mi crea un po' di instabilità
  • In folle, sul cavalletto, la moto non parte. Tutto normale o problemi di elettronica?
voto: 8/10 :mrgreen:

Immagine
Ultima modifica di vincenzojrs il 14/10/2019, 12:21, modificato 3 volte in totale.

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Posts in topic: 22
Messaggi: 61
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: Diario di un rodaggio (Rally)

Messaggio: # 1115Messaggio vincenzojrs
14/10/2019, 12:11

giro #2 - 13.10.19 - ore 18.58
+27.6 km
36.5 km totali
velocità media: 29km/h, mai sopra i 61km/h costanti, entro i 4000giri
70% su extraurbano - 30% cittadino
con zavorra
Note positive:
  • la leggerezza della moto si fa sentire nel traffico anche se zavorrato con passeggera e zaino: carico complessivo pari a 80kg + 80kg + 15kg: ottima gestibilità
  • Il freno anteriore risponde bene anche con trasferimenti di carico importanti: non come in singolo, ma ottimo
  • anche in due, si sta molto comodi, anche se mi hanno informato che il maniglione destro si scaldi
  • anche in due, la moto è sempre molto allegra, ottimo!
  • ho fatto qualche breve allungo arrivando ai 70 circa e i 5000 giri...che benessere :twisted:
  • sto cominciando a forzare il posteriore premendo con più forza sul pedale: la situazione sembra migliorare di un pelo
  • visibilissimo il faro led anche in notturna
  • Nonostante il riscaldamento importante in zona X nel traffico, la situazione migliora di molto e in brevissimo tempo quando non si è più in coda
Note negative:
  • Nel traffico noto ancora un riscaldamento importante nella zona X
  • blocchetto comandi scomodo: c'è da rodare anche il pulsante del clacson
  • durante l'ingresso in tangenziale, pedale del cambio bloccato in seconda, sia in marcia che da ferma, Dopo essermi spaventato e avendo imprecato pesantemente, dopo circa un minuto, da fermo e a motore spento, torna tutto normale. La frizione stacca come al solito un po' in la, la cambiata torna dolce come sempre
  • ogni tanto il ride by wire si incanta per un secondo o due, quindi i giri salgono di qualche centinaia al minuto, anche se il gas è neutro: niente di che
  • freno posteriore inesistente: noto delle righe concentriche sul disco...potrebbero essere normali ma mi tocca comparare con l'anteriore e utilizzare la tecnica dell'uniposca. Ma poi ve la spiego..
  • clacson non all'altezza della moto: una sgasata non esagerata fa già il suo. Potrebbe essere più alto
Ottimo giro, peccato per la paura ladra del pedale del cambio.
Ho maturato l'idea che girare in autostrada per tornare a Roma domani, sarebbe stata un'imprudenza, quindi oggi 14.10 ho prenotato il ritiro: la consegna è prevista, se dovesse andare tutto male, per martedì prossimo.
Per me, necessaria una presa usb: utilizzerei un rubacorrente, ma tagliare il cavo, ho scoperto potrebbe darmi problemi con la garanzia, quindi andrò di sae usb.
Rimango in attesa del casco nuovo (Bell MX9 Adventure in colorazione Camouflage nera) e della motina che arrivi.
Fine settimana ritiro il TMT9150, il telaietto laterale che mi consentirà di montare un Givi Silverbag per i miei giri

Gabriele78
Minimoto
Minimoto
Posts in topic: 1
Messaggi: 2
Iscritto il: 04/10/2019, 22:56

Re: [RALLY] Diario di un rodaggio

Messaggio: # 1116Messaggio Gabriele78
15/10/2019, 11:56

Hai provato a regolare le forcelle? Io inizierei a dargli un po' di precari o in più...

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Posts in topic: 22
Messaggi: 61
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: [RALLY] Diario di un rodaggio

Messaggio: # 1117Messaggio vincenzojrs
15/10/2019, 13:54

Ciao Gabriele; è ancora troppo presto per metterci le mani, in quanto voglio studiarmela ben bene: una delle prime cose da sistemare, sarà certamente il precarico.
  • Lunedì in prima mattinata la moto è a Roma
  • Nel weekend del 26 sono in giro a Bracciano per un giretto
  • Dal 1.11 al 4.11, Eroica, Chiantigiana e mototendata in Val D’Orcia. Presto pubblico gli itinerari
Entro fine mese, ritiro il Givi TMT9150 preso a 62€
Un saluto,
Vincenzo.

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Posts in topic: 22
Messaggi: 61
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: [RALLY] Diario di un rodaggio

Messaggio: # 3774Messaggio vincenzojrs
21/10/2019, 13:20

giro #3 - 21.10.19
+30km circa tutti urbani, in centro a Roma
70km complessivi
Stamane alle 09.00 il corriere mi consegna la
moto a Roma dove farà base.
Ho approfittato di un’oretta buca per un giretto.
pos
  • Anche il clacson andava rodato, per cui adesso squilla bene
  • il calore, seppur in città con molti rossi ma senza traffico è molto più che tollerabile. Ottimo!
  • il freno posteriore va rodato: comincio a sentirlo quando entro forte in curva e devo accorciare. Quindi: prendetevi 50km (magari non continuativi onde evitare surriscaldamenti che genererebbero l’effetto opposto) e frenate dolcemente solo di posteriore. Per adesso siamo su 6/10.
  • per Roma, tra buche, avvallamenti, sconnesso e rotaie del tram, sto rivalutando la modifica del precarico. Sicuramente proverò con un paio di click in più…poi si vedrà in previsione del ponte di Novembre.
neg
  • ho definitivamente deciso che mi raggiungere il clacson è decisamente scomodo
  • con maggiore frequenza, il pedale del cambio si irrigidisce bloccandosi in prima o in secondo. Dopo qualche momento, sembra il problema si risolve da solo, non rendendo necessario pestare o tirare su con forza il pedale. Questo mi distrae troppo alla guida
  • ancora trovo difficoltà con la folle, per cui sono convinto di averla inserita e hai semafori la moto mi si spegne...
…proprio mentre si girano tutti a guardarla. Forze dell'ordine, donnine e diversamente giovani, inclusi.

Che bomba, comunque…

Bell MX-9 adventure con MIPS, in colorazione nero opaco/camo grigio. Bellissimo casco, un po' voluminoso e tondo, ma di ottima fattura e con un elevato standard di sicurezza. Ottimo il campo visivo e la visiera stock che non necessità di pinlock in quanto ben arieggiato. Un po' di vela causa visiera ma che in città può essere rimossa facilmente.
Questo weekend monto, con foto e video annesse che pubblicherò, questo caricatore usb/sae. Ottimo prezzo e buona fattura: https://is.gd/6pDJcY

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Posts in topic: 22
Messaggi: 61
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: [RALLY] Diario di un rodaggio

Messaggio: # 7089Messaggio vincenzojrs
22/10/2019, 22:12

22.10.19
125km complessivi, gli ultimi urbani.
Sia in singolo che con una piacevole zavorra.

pos
  • Il freno posteriore migliora a vista d’occhio, mi sento di dire che adesso sia completamente rodato. Ora ci siamo!
  • Niente più scherzi del pedale del cambio. È guarito?
neg
  • Folle non inseribile ai semafori: o prima o seconda. comincio a credere che sia una cosa pensata
  • In due, le prestazioni del freno anteriore calano, complice anche la situazione del precarico che illustrerò dopo
Ho fatto qualche prova col precarico anteriore: anche a 7/8 giri dal meno carico (+2/3 giri dalla regolazione intermedia) l’affondamento, anche pizando l’anteriore, da fermo è esagerato: la forcella si comprime di 5/7 centrimetri, decisamente troppi.
Il problema è dunque da risolvere nell’idraulica: per adesso non ci metto mano, ma è sicuramente da rivedere.

Segnalo che la regolazione del precarico avviene sulla forcella destra con una brugola da 8. Si precarica maggiormente in senso orario e si scarica in senso antiorario. I giri complessivi sono 10 dal tutto carico (o dal tutto scarico), la regolazione di serie è a 5 giri.

Segnalo, inoltre, che lo spazio nel sottosella...non c’è :mrgreen:
Questa si smonta con una brugola da 5 posta sotto il parafango posteriore. Ho dato un occhio per il cablaggio della USB/SAE: contavo in una trave di una qualche culla...ma ovviamente niente culla in una scrambler. Non voglio avere fili volanti e tengo a fare le cose per bene, per cui necessito di un po’ di tempo: se ne parla sabato sera.
Niente disco: qui si smontano serbatoi. :mrgreen:
Ultima modifica di vincenzojrs il 24/10/2019, 14:59, modificato 2 volte in totale.

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Posts in topic: 22
Messaggi: 61
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: [RALLY] Diario di un rodaggio

Messaggio: # 9202Messaggio vincenzojrs
24/10/2019, 15:06

24.10.19
150km, gli ultimi ancora tutti stradali, soprattutto in singolo, qualche volta in doppio.
Sono sempre tra i 3500-4000giri, qualche volta 4500, raramente i 5000 solo negli allunghi o per superare.
Mi sento di dire che la parte cruciale del rodaggio sia terminata: non rilevo da una ventina di chilometri nessuna anomalia.
pos
  • il freno posteriore c'è tutto, finalmente
  • la folle non è mai inseribile dalla prima ma la trovo sempre salendo in seconda e poi una in giù
Farò qualche altra prova indurendo sensibilmente l'anteriore, riportando qui le sensazioni che ho. Credo comunque che l'affondamento esagerato -sostanziale anche da fermo, pinzando, e premendo senza molta forza sul manubrio- sia da risolvere anche con una modifica sull'idraulica -e non solo sul precarico- che, fortunatamente, la rally consente in facilità.

Nuovi aggiornamenti al 31.10 quando avrò montato la usb e avrò capito qualcosa in più sulla forca anteriore.

vincenzojrs
Administrator
Administrator
Posts in topic: 22
Messaggi: 61
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: [RALLY] Diario di un rodaggio

Messaggio: # 9300Messaggio vincenzojrs
25/10/2019, 11:47

25.10.19
170 sull’odometro, gli ultimi ancora tutti urbani
soliti regimi, velocità da codice
Ieri, grazie alla tempesta tropicale che si è abbattuta su Roma, la moto è stata battezzata :mrgreen:
Ho provato l'ebbrezza di derapare, involontariamente, sui binari bagnati...da sbiancare, ma fatta eccezione per ferro e strisce, la tenuta anche sull'asfalto alluvionato è ottima.
  • All'inizio, il clacson suonava una volta su 2, poi la frequenza è andata a diminuire: pensavo fosse un problema di ergonomia per cui non fossi in grado di premere completamente il tasto. Ieri, però, anche prima del bagno di cui parlerò in seguito, il clacson ha smesso di funzionare. Conto che stamani tornerà in vita, ma certamente parte dell'impianto è da sostituire.
  • Dopo il bagnetto, la spia dell'abs -attivo, quindi in condizioni normali dovrebbe essere spenta- è diventata un albero di natale. Vedremo che succede oggi.
  • La moto è partita alla terza accensione dopo l'alluvione. Borbottava un po' e si spegneva. Poi ho acceso dando un po' di gas e tutto ok. Normale amministrazione.
Ultima modifica di vincenzojrs il 25/10/2019, 15:56, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Massi_MY69
Superstock
Superstock
Posts in topic: 7
Messaggi: 53
Iscritto il: 11/07/2019, 13:39

Re: [RALLY] Diario di un rodaggio

Messaggio: # 9303Messaggio Massi_MY69
25/10/2019, 15:34

Bella l'idea del diario.
In bocca al lupo, Vincenzo. E buon divertimento. ;)

Rispondi