Freno posteriore Rally

BUBBA
Minimoto
Minimoto
Messaggi: 12
Iscritto il: 15/06/2020, 21:27

Re: Freno posteriore Rally

Messaggio: # 10767Messaggio BUBBA
28/06/2020, 21:48

La mia frena benissimo, prova a fare lo spurgo dell'olio.
Poi è chiaro, in fuoristrada o su strada non asfaltata, se non escludi l'ABS la moto non frena per niente.

grapes
Minimoto
Minimoto
Messaggi: 5
Iscritto il: 18/09/2019, 9:33

Re: Freno posteriore Rally

Messaggio: # 10770Messaggio grapes
29/06/2020, 17:35

Gabriele78 ha scritto:
23/01/2020, 13:48
Qualcuno ha provato a montare delle pastiglie diverse da quelle originali? Mi interessa sia sull'anteriore che sul posteriore
Ciao Gabriele78 (ed anke agli altri lettori del forum).



Caba Rally 2019...

La mia moto mi è stata consegnata "in un modo disgraziato", tra i vari problemi: entrambi i freni erano da spurgare, per questo consiglio (se sentite una corsa lunga e pastosa) di procedere per prima cosa allo spurgo.


...Ho montato (dopo diverse prove con altri tipi di pastiglie):

anteriore una BREMBO SC - è la "meno estrema" di quelle "uso pista" (pastiglia diffusa nelle "corse su strada)", la trovo molto adatta alla mia guida ma FORSE non è per tutti -.

Posteriore BREMBO TT - è la "PIÙ MODULABILE" tra le pastiglie freno posteriori (non necessariamente quella ke frena di più); personalmente è quella ke preferisco.



Il "configuratore Brembo" mi sbaglia la pastiglia anteriore ma la pinza del Rally è montata anke su Ducati e BMW.

Codice pastiglie ANTERIORI:

ORIGINALI 07.W003.20

BREMBO SC 07GR18SC



Codici pastiglie POSTERIORI:

ORIGINALI 07W01340

BREMBO TT 07BB02TT

-----

Per capire le differenze tra i vari tipi di pastiglie, leggete le descrizioni e CONFRONTATE I GRAFICI (ke trovate nei seguenti links).

Usate il configuratore sul sito Brembo per cercare le pastiglie più adatte a voi, ci sono le descrizioni ed i grafici per capire cosa vi serve...

In otre, per ki non lo sapesse, scrivo la procedura corretta per il RODAGGIO PASTIGLIE:

INIZIARE CON FRENATE LEGGERE

dare tempo alla pastiglia DI RAFFREDDARSI TRA UNA FRENATA E L' ALTRA (in questo momento LA PASTIGLIA FRENA POKISSIMO)

continuare con frenate leggere alternate a sessioni di raffreddamento FINO A KE NON SENTITE UN SOSTANZIALE INCREMENTO DI FRENATA
In questo momento il materiale in eccesso è stato eliminato, la pastiglia è stata "pareggiata" e si stà "accoppiando al disco"; la seguente fase serve per "STABLIZZARE IL MATERIALE".

Procedere a frenare in modo più deciso (NON BRUSCO).

Lasciare raffreddare

Ripetere fio a ke "non percepirete più differenze tra le varie frenate"; SOLO A QUESTO PUNTO...

...Passate ad AFFONDI POTENTI - sempre raffreddando tra uno e l' altro, È MPORTANTE! -

Ki lo ha già fatto molte volte lo può fare anke in meno tempo ma per i meno avvezzi consiglio di usare pazienza; prendetevi 20-30 minuti a pinza - non abbiate fretta di "pinzare" (il materiale, soprattutto se sinterizzato, ha bisogno di assestarsi, compattarsi e stabilizzarsi scaldando... Se lo scaldate troppo presto, poi dovrete smontare, carteggiare ed iniziare da capo -.

- LE PASTIGLIE FRENO VANNO RODATE (meglio lo fate, meglio frenano e più durano). Vale anke per le pastiglie originali, saltare questa fase spesso porta a delle prestazioni di frenata davvero scarse (9 su 10 persone ke si lamentano dei freni della "moto X" hanno semplicemente ignorato il rodaggio; visto mille volte).

Rodare male delle pastiglie SINTERIZZATE, in casi estremi può comportare un usura prematura del disco (in quanto certi materiali sinterizzati sono "più duri del disco stesso"; ci vengono dei bei solki nel giro di settimane...).

Spero a qualcuno possa essere utile

Good Ride a tutti
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gabriele78
Superstock
Superstock
Messaggi: 53
Iscritto il: 04/10/2019, 22:56

Re: Freno posteriore Rally

Messaggio: # 10781Messaggio Gabriele78
01/07/2020, 19:48

Ciao Grapes, piacere di conoscerti.
Hai fatto una gran spiega generale, teorica, pratica, direi per neo biker.
Ci potresti dire in sostanza con le SC davanti e le TT dietro che differenze hai trovato rispetto alle originali?
Vale la pena cambiarle?
Grazie mille per tutti i consigli!

grapes
Minimoto
Minimoto
Messaggi: 5
Iscritto il: 18/09/2019, 9:33

Re: Freno posteriore Rally

Messaggio: # 10782Messaggio grapes
01/07/2020, 23:00

Ciao Gabriele78

inizio spiegandoti "cosa non mi piaceva dei freni come erano":

il posteriore era ACCETTABILE ma "ON-OFF"; ovvero aveva "poco margine" da quando iniziava a frenare fino al "blocco della ruota"... In pratica "andava bene ma ERA POCO MODULABILE".

Il comportamento dell' anteriore invece era "stupido", ovvero: "frenava TROPPO appena pinzavi, anke usando poca forza (creandomi spesso problemi con "cambi di distribuzione del peso troppo repentini e/o addirittura NON VOLUTI") e poi "SI LASCIAVA ANDARE", tanto da "non poter usare solo due dita negli affondi".

Durante le "frenate potenti", passava da: "FRENARE TROPPO, al NON FRENARE (dovendo aumentare la pressione sulla leva NON POCO) fino al blocco ruota DI PUNTO IN BIANCO" (osceno sull' asciutto, PERICOLOSO SUL BAGNATO).

Andando piano questi "difetti" si notano poco (forse... Non so...).


La pastiglia SC ha praticamente le prestazioni di una pastiglia da "GARA" ma con "due differenze sostanziali":

1 la SC NON NECESSITA DI ESSERE CALDA PER FRENARE.
Mentre quelle "GARA" da fredde non frenano; hai sempre un ritardo du 2 o 3 decimi di secondo se stai andando in autostrada (dove le pastiglie sono fredde, a causa delle lunghe pause tra una frenata e l' altra). Diventa "impegnativo" usarle nella vita di tutti i giorni, soprattutto per ki si sposta in tangenziali ed autostrada.

2 la SC HA UNA TOLLERANZA MINORE ALLE ALTE TEMPERATURE (rispetto ad una da gara), cosa ke non interessa con il Caballero, in quanto è poco potente, è relativamente leggero e "va relativamente piano". Per capirci la SC "TOLLERA LE SCALDATE MENO DI UNA DA GARA MA PIÚ KE LE PASTIGLIE ORIGINALI".

Guardiamo ora i grafici Brembo per la SC (gara su strada) + RC (gara su pista) nello stesso grafico, confrontandola con il grafico della pastiglia di serie (indicata con la sigla SX); possiamo notare ke "anke il grafico rispekkia le mie sensazioni", di una pastiglia ke "ha un picco di frenata all' inizio ma ke poi diventa progressivamente meno potente". In oltre "l' indice di attrito generale" è INFERIORE alla SC - passando dai "0,75-0,70" della SC a "al 0,65 iniziale" ke diventa 0,6 a 300°" e "meno di 0,6" oltre i 300° per la SX (pastiglia originale).

Le differenze "possono sembrare poke sul grafico" ma in realtà: CAMBIA LA VITA...

La SC non è solo potente ma anke ESTREMAMENTE MODULABILE e STABILE NELLE PRESTAZIONI.
È vero ke il grafico mostra una "curva discendente" dopo i 300° ma nell' uso reale la SC non rispekkia quasi mai il grafico (nel senso ke "a meno di non fare una corsa in discesa da una montagna parekkio ripida, i freni, pur andando forte, difficilmente arriveranno a tali temperature se non per brevissimi periodi e sulla leva si sente poco o nulla.

Della serie Brembo la SC è la mia pastiglia per l' anteriore.


Devo provarla meglio sul bagnato (soprattutto in inverno con il freddo); per ora non mi ha dato problemi, si è sempre comportata benissimo (a parte un usura maggiore non ha difetti).



La TT posteriore invece (ke non è la TT riportata nel grafico con la SX, in quanto nel grafico sono riportate "PASTIGLIE ANTERIORI"), è quella "con l' indice di frenata minore" (rispetto alle altre opzioni per il posteriore) 0,45-0,40; sul pedale risulta "pastosa e potente"... È davvero facile "pennellare" in entrata di curva, si può dosare la potenza in "modo fino"; è di fatto una pastiglia adatta all' uso su strada come fuoristrada, a me sul Caballero piace molto.


DIFETTI: le pastiglie SC+TT NON DURERANNO MAI QUANTO LE ORIGINALI...

....Ma visto ke insieme le paghi si e no 45 euro; non mi pongo nemmeno il problema: con le originali "riskio la vita", con queste "mi diverto"... NO BRAINER...

Ora devo solo ri-imparare ad andare in moto


Buona cavalcata a tutti
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Gabriele78
Superstock
Superstock
Messaggi: 53
Iscritto il: 04/10/2019, 22:56

Re: Freno posteriore Rally

Messaggio: # 10787Messaggio Gabriele78
02/07/2020, 23:58

Ottima spiega, mi hai convinto, investo anche io sti 45 euro per le pastiglie nuove! :D

Avatar utente
Maxxx
Moto2
Moto2
Messaggi: 240
Iscritto il: 31/05/2019, 19:48

Re: Freno posteriore Rally

Messaggio: # 10792Messaggio Maxxx
03/07/2020, 15:15

Con appena 2000 km percorsi....credo più ad uno spurgo....

Gabriele78
Superstock
Superstock
Messaggi: 53
Iscritto il: 04/10/2019, 22:56

Re: Freno posteriore Rally

Messaggio: # 10794Messaggio Gabriele78
03/07/2020, 22:44

...spurgo dietro già fatto

vincenzojrs
Minimoto
Minimoto
Messaggi: 19
Iscritto il: 05/09/2019, 11:46

Re: Freno posteriore Rally

Messaggio: # 10795Messaggio vincenzojrs
04/07/2020, 8:26

Ciao grapes, mi confermi che per il cambio pastiglie posteriore basta rimuovere il fermaglio e il perno della pinza?

grapes
Minimoto
Minimoto
Messaggi: 5
Iscritto il: 18/09/2019, 9:33

Re: Freno posteriore Rally

Messaggio: # 10797Messaggio grapes
05/07/2020, 5:35

Ciao vincenzojrs

Il perno del freno anteriore è filettato: togli la coppiglia e lo sviti con la brugola (tieni la "molla piatta" ke salta).

Il perno posteriore ha UN GOMMINO al posto della filettatura; una volta tolta la coppiglia, bisogna spingere con un caccia spine ed il perno si sfila (tieni sempre la molla).

Se ne hai, puoi mettere un filo di "anti grippante" sul dorso delle pastiglie (tra le pastiglie ed i pistoncini della pinza - GIUSTO UN VELO -). Se non hai anti grippante, fai senza ke va bene uguale.

Dai una controllata ai serraggi... Altre cose non me ne vengono in mente (a parte lo spurgo dell' impianto, tanto per stare sicuri ma se le leve "lavorano normalmente" non serve).

Altre cose non ne ho fatte.

Rispondi